Home Articoli SCI Collezionare Boccali Boccali in Peltro

I Boccali in Peltro

Collezionare Boccali da Birra - Un'Introduzione alla nostra passione

 

Il peltro è una lega che contiene principalmente stagno che combinato con altri metalli quali il bismuto, l'antimonio, il rame, l'ottone e il piombo, dà vita a unBoccale in peltro materiale duttile e malleabile.

Possiamo far risalire i boccali in peltro all'inizio del 16º secolo, tuttavia ne ritroviamo traccia già nell'età del Bronzo, ovviamente in altri generi di contenitori per bevande. Storicamente questo materiale è sempre stato costoso e il suo declino ebbe inizio nel 19º secolo con l'apparizione della ceramica.

Una rinascita del peltro si verificò tra il 1850 e il 1900, quando aumentò la richiesta di manufatti rispecchianti forme e motivi di epoche passate. La maggior parte degli esemplari di questo periodo aveva una fattura di ottima qualità ed erano decisamente costosi, nonostante gli oggetti in peltro siano noti per la loro semplicità, infatti la cosa più importante è il profilo.

La lavorazione del corpo dei boccali in peltro avviene tramite fusione oppure a lastra, con varie ulteriori rifiniture manuali, mentre le decorazioni sono ottenute con incisioni, intagli, punzonature, stampaggio e "contorsioni". Talvolta si può risalire al luogo di produzione dell'esemplare tramite il manico, il coperchio, l'alzatoio oppure il piede, mentre altre volte troviamo dei punzoni che fanno riferimento al fabbricante, alla città di origine oppure indicano la qualità della lega.

 


Titolo originale: Pewter Steins - © Stein Collectors International 1996-2011

Traduzione italiana: Giorgio Silvera © 2011 - Tutti i diritti riservati.